Gli studenti del Cevolani ancora in scena alla Pandurera

Gli studenti del Cevolani ancora in scena alla Pandurera

Grande successo sabato scorso 26 maggio al Teatro Pandurera per la messa in scena della commedia “Sogno di una notte di mezza estate” di W.Shakespeare. A calcare le scene ancora una volta sono stati gli studenti del Liceo Ginnasio “Cevolani” di Cento e due alunne dell’Isit “Bassi Burgatti” che hanno partecipato al laboratorio di teatro “La Ginnastica dello spirito”, giunto alla sua nona edizione.  A guidare i ragazzi l’entusiasmo dell’instancabile regista-attore Massimo Bagliani, affiancato dal professor Claudio Ricci, storico promotore e coordinatore del laboratorio teatrale, sostenuto dalla Fondazione Teatro Borgatti di Cento.

Gli studenti hanno dato vita a personaggi, divisi tra il mondo reale degli uomini e quello fantastico dei folletti e delle fate, mettendo in evidenza le contraddizioni dell’umano e di un amore che sembra non andare mai d’accordo con la ragione: “Che noia voi umani! Che cos’è che vi fa impazzire per uno piuttosto che per un altro?” si interroga Puck, buffone di corte di Oberon, re delle fate, riflettendo sull’apparente nonsense dell’amore e della vita di “questi pazzi mortali”.

I giovani attori hanno affrontato il palcoscenico con molta serietà e al tempo stesso disinvoltura: hanno saputo cogliere e comunicare lo humour intrinseco all’opera e hanno fatto apprezzare al pubblico una commedia complessa, di ambientazione storico- fiabesca, donando alla messa in scena qualche tocco di attualizzazione molto apprezzato dagli spettatori. Pregevoli i costumi e suggestiva la selezione delle musiche che hanno contribuito a calare gli attori nell’atmosfera fatata della commedia.

E dopo il successo di questa ultima edizione, aspettiamo il prossimo allestimento che celebrerà la decima edizione del Laboratorio “La ginnastica dello spirito”

https://www.youtube.com/watch?v=lyGGVxIaVKs&t=191s

https://www.youtube.com/watch?v=Vc9gnvUyPCY&t=20s